La relazione tra umanità e oggetti materiali nelle operette di Insodiosfatto

|

La relazione tra umanità e oggetti materiali nelle operette di Insodiosfatto

“Fallito di professione, scrivo e disegno male” è la biografia del profilo instagram da 53.000 followers di un artista che lavora con poesie e illustrazioni. Il sublime per lui è raro e risiede in posti inusuali: arte disordinata, scrittura diretta e grezza, e in ogni tipo di libera espressione.

Alessandro Capodici, in arte Insodiosfatto, è un 23enne siciliano che sogna di lavorare con le sue poesie. Scrivere per lui è l’unico modo per sentirsi compreso e per comunicare ciò che ha dentro.
La musica rap lo ha fatto sentire capito e libero, ha cercato quindi di ricreare lo stesso rapporto unico e irripetibile con i suoi lettori. L’ispirazione deriva dalla vita quotidiana, ciò ce gli succede e ciò che vede intorno a lui.

Il sublime per lui è raro e risiede in posti inusuali: arte disordinata, scrittura diretta e grezza, ma sopratutto in ogni tipo di libera espressione.

Al contrario, pensa che nulla possa essere definito insignificante, non esiste un qualcosa privo di significato.

Insodiosfatto esplora, per il progetto Relations – in esclusiva per il Sublimista, il profondo rapporto tra le persone e i propri oggetti tramite poesie e disegni.

insodiosfatto grafica illustrazioni parole disegni
© Insodiosfatto.
insodiosfatto illustrazione parole poesia
© Insodiosfatto.
insodiosfatto illustrazione bicicletta e poesia
© Insodiosfatto.
insodiosfatto illustrazione fiore stilizzato
© Insodiosfatto.
insodiosfatto lettering illustrazione parole
© Insodiosfatto.
insodiosfatto lettering font
© Insodiosfatto.
insodiosfatto lettering poesie illustrate
© Insodiosfatto.
insodiosfatto illustrazione falena stilizzata
© Insodiosfatto.
insodiosfatto scrittura e disegno
© Insodiosfatto.

L’articolo su Insodiosfatto è parte del progetto “RELATIONS“, di Valentina De Lisi, in esclusiva per il Sublimista.

RELATIONS è un progetto letterario, fotografico, artistico, sociale, sperimentale, dedito a ricercare il sublime, ma anche il suo contrario, ovvero l’insignificante all’interno delle relazioni tra gli esseri umani.

È una realtà nata per ricercare il sublime all’interno delle relazioni che gli esseri umani stabiliscono con gli ambienti, con gli oggetti del mondo circostante e con la propria memoria. Coinvolge nomi emergenti e non del panorama fotografico, artistico e della moda per riflettere su rapporti appartenenti alla vita quotidiana ma con significati profondi e spesso nascosti.
Racconta i lati più intimi delle persone, analizza le loro opere, condivide i loro luoghi e le loro emozioni, i racconti e i modi di vivere.
Ricerca il sublime applicato alla moda, il sublime che si cela nella memoria dell’abito, nella memoria di un profumo, in un ricordo, in un’opera d’arte e anche il suo esatto contrario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sulle pubblicazioni de Il Sublimista® iscrivendoti alla newsletter, così da ricevere missive periodiche con contenuti sublimi.

Il Sublimista® è una Rivista letteraria e fotografica, nella quale estetica e cultura coesistono, complementandosi.

Attraverso conversazioni con artisti, approfondimenti su libri, cinema, storie, luoghi, musica, moda e lifestyle vuole ispirare la ricerca del sublime.

Instagram


Il Sublimista® non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001. Le opinioni espresse su Il Sublimista® sono interpretazioni personali degli autori e non hanno lo scopo di offendere o danneggiare alcun individuo o categoria. Gli autori non sono responsabili per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ai post. Faremo comunque del nostro meglio per gestire i confronti in un’ottica sempre costruttiva.

© Manuela Masciadri
Copyright | Privacy Policy | Cookie Policy | Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Design & Dev: La Fabbrica dei Mondi